Vai al contenuto

Login

Accedi
Riepilogo carrello
Vacanza
Hai acquistato 0 vacanze
Totale
0,00 €
Totale 0,00 €
0,00 €

Login

Accedi
Riepilogo carrello
Vacanza
Hai acquistato 0 vacanze
Totale
0,00 €
Totale 0,00 €
0,00 €
Caricamento in corso...
Adulto
Adulti
Bambino
Bambini
Neonato
Neonati

GENOVA E I LUOGHI DI FABRIZIO DE ANDRE'

Durata:
1 giorno - Dal 23 al 23 MARZO
Dove andrai:
GENOVA, ITALIA
Informazioni viaggio

Partenze:

06:00 BRESCIA park casello autostradale Brescia Centro
06:25 GHEDI via Risorgimento 3 (Mazza Arredamenti)
06:35 LENO via Ermengarda (park birreria Eldorado)
07:10 CREMONA via Mantova 145 (park distributore Keropetrol)

NOTA: orari e punti di partenza potrebbero subire delle variazioni, saranno riconfermati un paio di giorni prima della partenza.

Genova e Fabrizio de André sono legati da un filo evidente a tutti coloro che amano questo cantautore. La città non è stata soltanto il suo luogo natale, ma anche il soggetto primo delle sue canzoni. Una Genova amata, vissuta, fatta di stretti caruggi e piccole piazze, ma anche di dialetti, colori, mare e personaggi unici. Una città resa poesia dalle canzoni d’amore e di rivoluzione, ma anche di contrabbando e di degrado, che pochi, oltre a de André hanno saputo comporre.

Partenza in pullman G.T.L in direzione della Liguria con sosta facoltativa lungo il percorso.
Arrivo a Genova Incontro con la guida e giornata dedicata alla scoperta dei luoghi storici di De Andrè.
L’itinerario inizia in Via del Campo, al Civico 29, uno dei luoghi chiave della Genova di De Andrè, è quello che un tempo fu il negozio di musica dell’amico Gianni Tassio, e che oggi si è trasformato in un museo dedicato al cantautore, ai suoi amici, e ai colleghi genovesi, tra cui Luigi Tenco. Il museo è anche sede del Genoa Club “Fabrizio De André”, club calcistico dedicato al famoso cantautore. Si prosegue poi attraversando il caratteristico Quartiere della Maddalena, un tempo animato da postriboli e prostitute di porto, che prendevano vita nei personaggi più emblematici delle canzoni di De André.    
Si raggiunge poi Via Roma 51, per gustare le autentiche squisitezze dell’antica confetteria Romanengo, citata nel famoso brano Naufragio della London Valour. La storia di Faber riecheggia tra i portici di Sottoripa, dove negli anni Cinquanta De André frequentava, insieme all’amico Paolo Villaggio, il locale Ragno Verde, citato nel romanzo “Un destino ridicolo”. Durante i primi anni di gavetta, Fabrizio si esibiva in un altro locale, La Borsa di Arlecchino, che si trovava in Via XX Settembre; sugli stessi marciapiedi batteva Anna la Gorilla, con la quale si dice che per un periodo De André abbia persino convissuto. 
Infine una sosta su una panchina della celebrativa “Via al mare Fabrizio De André”, che ci permetterà di ammirare il suggestivo Porto antico di Genova, e immaginare Faber mentre tende il registratore al vociare dei pescivendoli del mercato ittico, per inserirlo nella registrazione di Creuza de mä. Tempo a disposizione per il pranzo libero.
Di fronte a Palazzo Ducale si potrà ammirare il Teatro Carlo Felice, sul cui palcoscenico il cantautore genovese tenne il memorabile concerto della Vigilia di Natale 1997. L’itinerario sulle orme di Fabrizio De André non potrà dirsi completo senza la Latteria Igea, all’angolo tra Via Cecchi e Via Cesarea, che Gino Paoli ricorda in una delle sue canzoni: i Quattro amici al bar erano Paoli, Fabrizio, Tenco, e il paroliere Riccardo Mannerini, che abitava nel palazzo del bar, e dalle cui poesie sono nate canzoni come Il cantico dei drogati. Ultima tappa nel quartiere di Sant’Ilario, che regalerà un panorama d’eccezione su Genova. Qui potremo trovare la vecchia stazione ferroviaria di Bocca di Rosa, e una scultura a forma di libro, sul quale si legge un acrostico dedicato alla protagonista di una delle più amate canzoni di Faber. 
Genova è nella musica, ma anche tanto nella vita dell’apprezzato cantautore, tra i profumi ed i sapori dei portici di Sottoripa, tra friggitorie e drogherie storiche, dove si può ancora assaporare “A cimma”, la tradizionale pietanza a base di carne di vitello e verdure, alla quale dedicò una canzone in dialetto. 
Al termine partenza per il viaggio di rientro con arrivo in serata nei luoghi di partenza.

Cosa include
Viaggio a/r in pullman G.T.L.
Accompagnatore turistico
Servizio guida per intera giornata
Assicurazione personale medico-bagaglio
Org. Tecnica Vous Allez Viaggi
Cosa non include
Ingressi vari eventuali, pranzo extra personali e tutto quanto non menzionato nella voce "la quota comprende"
Data di partenza
23/03/2024 - 23/03/2024
Data di partenza
23/03/2024 - 23/03/2024
MAR
2024
23 Sabato
a partire da:
76,00 €
Durata:
1 giorno - Dal 23 al 23 MARZO
Dove andrai:
GENOVA, ITALIA
Informazioni viaggio

Partenze:

06:00 BRESCIA park casello autostradale Brescia Centro
06:25 GHEDI via Risorgimento 3 (Mazza Arredamenti)
06:35 LENO via Ermengarda (park birreria Eldorado)
07:10 CREMONA via Mantova 145 (park distributore Keropetrol)

NOTA: orari e punti di partenza potrebbero subire delle variazioni, saranno riconfermati un paio di giorni prima della partenza.

Genova e Fabrizio de André sono legati da un filo evidente a tutti coloro che amano questo cantautore. La città non è stata soltanto il suo luogo natale, ma anche il soggetto primo delle sue canzoni. Una Genova amata, vissuta, fatta di stretti caruggi e piccole piazze, ma anche di dialetti, colori, mare e personaggi unici. Una città resa poesia dalle canzoni d’amore e di rivoluzione, ma anche di contrabbando e di degrado, che pochi, oltre a de André hanno saputo comporre.

Partenza in pullman G.T.L in direzione della Liguria con sosta facoltativa lungo il percorso.
Arrivo a Genova Incontro con la guida e giornata dedicata alla scoperta dei luoghi storici di De Andrè.
L’itinerario inizia in Via del Campo, al Civico 29, uno dei luoghi chiave della Genova di De Andrè, è quello che un tempo fu il negozio di musica dell’amico Gianni Tassio, e che oggi si è trasformato in un museo dedicato al cantautore, ai suoi amici, e ai colleghi genovesi, tra cui Luigi Tenco. Il museo è anche sede del Genoa Club “Fabrizio De André”, club calcistico dedicato al famoso cantautore. Si prosegue poi attraversando il caratteristico Quartiere della Maddalena, un tempo animato da postriboli e prostitute di porto, che prendevano vita nei personaggi più emblematici delle canzoni di De André.    
Si raggiunge poi Via Roma 51, per gustare le autentiche squisitezze dell’antica confetteria Romanengo, citata nel famoso brano Naufragio della London Valour. La storia di Faber riecheggia tra i portici di Sottoripa, dove negli anni Cinquanta De André frequentava, insieme all’amico Paolo Villaggio, il locale Ragno Verde, citato nel romanzo “Un destino ridicolo”. Durante i primi anni di gavetta, Fabrizio si esibiva in un altro locale, La Borsa di Arlecchino, che si trovava in Via XX Settembre; sugli stessi marciapiedi batteva Anna la Gorilla, con la quale si dice che per un periodo De André abbia persino convissuto. 
Infine una sosta su una panchina della celebrativa “Via al mare Fabrizio De André”, che ci permetterà di ammirare il suggestivo Porto antico di Genova, e immaginare Faber mentre tende il registratore al vociare dei pescivendoli del mercato ittico, per inserirlo nella registrazione di Creuza de mä. Tempo a disposizione per il pranzo libero.
Di fronte a Palazzo Ducale si potrà ammirare il Teatro Carlo Felice, sul cui palcoscenico il cantautore genovese tenne il memorabile concerto della Vigilia di Natale 1997. L’itinerario sulle orme di Fabrizio De André non potrà dirsi completo senza la Latteria Igea, all’angolo tra Via Cecchi e Via Cesarea, che Gino Paoli ricorda in una delle sue canzoni: i Quattro amici al bar erano Paoli, Fabrizio, Tenco, e il paroliere Riccardo Mannerini, che abitava nel palazzo del bar, e dalle cui poesie sono nate canzoni come Il cantico dei drogati. Ultima tappa nel quartiere di Sant’Ilario, che regalerà un panorama d’eccezione su Genova. Qui potremo trovare la vecchia stazione ferroviaria di Bocca di Rosa, e una scultura a forma di libro, sul quale si legge un acrostico dedicato alla protagonista di una delle più amate canzoni di Faber. 
Genova è nella musica, ma anche tanto nella vita dell’apprezzato cantautore, tra i profumi ed i sapori dei portici di Sottoripa, tra friggitorie e drogherie storiche, dove si può ancora assaporare “A cimma”, la tradizionale pietanza a base di carne di vitello e verdure, alla quale dedicò una canzone in dialetto. 
Al termine partenza per il viaggio di rientro con arrivo in serata nei luoghi di partenza.

Cosa include
Viaggio a/r in pullman G.T.L.
Accompagnatore turistico
Servizio guida per intera giornata
Assicurazione personale medico-bagaglio
Org. Tecnica Vous Allez Viaggi
Cosa non include
Ingressi vari eventuali, pranzo extra personali e tutto quanto non menzionato nella voce "la quota comprende"
GENOVA E I LUOGHI DI FABRIZIO DE ANDRE'
23/03/2024 - 23/03/2024
Partecipanti
1 Adulto
Partecipanti
1 Adulto
Adulti oltre i 13 anni compiuti
Bambini fino a 12 anni compreso
Non esiste nessuna sistemazione disponibile per la composizione scelta. Modificare la composizione dei partecipanti.
Inserire l'età del bambino.
Adulti
-
1
+
Bambini
-
0
+
Conferma
Punti di carico
Punti di carico
Seleziona punto di carico
-
1
+
-
0
+
Conferma
Scelta posto
Scelta posto
Clicca su Seleziona posto e scegli dove sederti.
(se salti questo passaggio il tuo posto ti sarà assegnato e comunicato da un nostro operatore il prima possibile)
A PARTIRE DA:
76,00 €
Vedi disponibilità
A PARTIRE DA:
76,00 €
Vedi disponibilità
A PARTIRE DA:
76,00 €

ASSICURAZIONI DI VIAGGIO

Parti senza pensieri!

Tutte le nostre proposte di viaggio comprendono sempre un’assicurazione medico-bagaglio inclusa nel prezzo finale.

CLICCA QUI PER SCARICARE L’INFORMATIVA COMPLETA POLIZZA MEDICO BAGAGLIO

In più per le nostre proposte di due o più giorni, per chi lo desidera, può aggiungere con un supplemento la POLIZZA FACOLTATIVA CONTRO L’ANNULLAMENTO DEL VIAGGIO da sottoscrivere al momento dell’iscrizione.

CLICCA QUI PER SCARICARE L’INFORMATIVA COMPLETA POLIZZA FACOLTATIVA CONTRO L’ANNULLAMENTO

Dovrai portare con te un documento d’identità valido per i viaggi in Italia, per i viaggi all’estero è richiesta la carta d’identità valida per l’espatrio o passaporto.
È importante notare che l’agenzia di viaggio non è responsabile della documentazione personale necessaria.
Per informazioni dettagliate consigliamo di contattare il proprio Comune di residenza, questura di pertinenza o ambasciata.

Puoi prenotare un viaggio con le seguenti modalità:
– direttamente dal sito web nella pagina del viaggio scelto
– telefonare in agenzia al numero 0309050346
– inviare un messaggio Whatsapp al numero 3451402055
– inviare una mail a prenotazioni@viaggiareinpullman.it
I posti sul pullman saranno assegnati in ordine di prenotazione.

Al momento dell’iscrizione necessitiamo di:

– nome e cognome completo di tutti i partecipanti;
– luogo e data di nascita di tutti i partecipanti;
– numero di cellulare;
– punto di partenza scelto


Vi preghiamo di verificare la correttezza dei dati, recapito telefonico e punto di partenza inseriti in quanto sarete contattati per la riconferma dell’orario (circa 2 giorni prima della partenza).

Eventuali variazioni sono da comunicare all’agenzia almeno 1 settimana prima della partenza.


Importante:
Eventuali allergie e/o intolleranze alimentari devono essere comunicate al momento dell’iscrizione, in modo da poterlo comunicare a ristoranti/hotel.

– per i viaggi in giornata è richiesto il pagamento al momento dell’iscrizione;

i viaggi di 2 o più giorni devono essere confermati con il versamento di un acconto del 25% al momento dell’iscrizione. Il saldo dovrà avvenire almeno 1 mese prima della partenza. In caso di adesioni a meno di 1 mese dalla partenza si richiede il versamento dell’intera quota al momento dell’iscrizione.

In mancanza del ricevimento del pagamento come sopra descritto, l’iscrizione al viaggio non sarà confermata e verrà ritenuta nulla.
 
Per il pagamento puoi:
 
– PAGARE IN CONTANTI o CARTE presso agenzia Vous Allez Viaggi a Ghedi (BS) Largo Zanardelli 35/A
– Effettuare un BONIFICO BANCARIO.
Per viaggi di un giorno le partenze sono garantite con un minimo di 25 partecipanti, salvo diversa indicazione.
Per viaggi di 2 o più giorni le partenze sono garantite con un minimo di 25 partecipanti, salvo diversa indicazione.
In caso di mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, ci riserviamo il diritto di poter disdettare il viaggio:
– 10 gg prima per i viaggi in giornata;
– 15 gg prima per i viaggi di più giorni.

Nel caso in cui un viaggio venga annullato per motivi NON personali del cliente si ha diritto al risarcimento dell’intera quota versata oppure verrà emesso un voucher dell’importo pagato da utilizzare su un altro viaggio.

Il cliente ha diritto di esercitare il recesso sulla prenotazione di un viaggio dal giorno della prenotazione fino a 30 giorni prima della partenza.

In caso di annullamento dal 29° giorno prima della partenza, sarà addebitata una penale indipendentemente dal pagamento. L’importo della penale sarà quantificato sommando: la quota forfettaria individuale di gestione pratica, i premi assicurativi e le seguenti percentuali della quota di partecipazione, calcolate in base a quanti giorni prima dell’inizio del viaggio è avvenuto l’annullamento (il calcolo dei giorni non include quello del recesso, la cui comunicazione deve pervenire in un giorno lavorativo antecedente quello d’inizio del viaggio):
– da 29 a 20 giorni antepartenza 20%
– da 19 a 10 giorni antepartenza 50%
– da 09 a 04 giorni antepartenza 75%
– da 03 a 00 giorni antepartenza 100%

Alcuni servizi potrebbero essere soggetti a penali differenti, le stesse saranno comunicate all’atto della prenotazione.

Le medesime somme dovranno essere corrisposte da chi non potesse effettuare il viaggio per mancanza o irregolarità dei previsti documenti personali di espatrio.

In caso di cambio nome non verrà applicata nessuna penale.

Nel caso di attivazione facoltativa della “POLIZZA ANNULAMENTO” per i viaggi di più giorni si potranno avviare le pratiche per il risarcimento di un viaggio al quale il cliente si trova costretto a RINUNCIARE per motivi giustificati da una certificazione (esempio CERTIFICATO MEDICO).
L’assicurazione dovrà essere attivata in fase di iscrizione e non successivamente.
Foglio informativo qui

Scopri

Viaggi consigliati

Contattaci

Orari

Iscriviti alla nostra newsletter!