Torino e il Museo Egizio - Viaggiare in Pullman - Autonoleggio Losio - Vous Allez Viaggi

Logo Viaggiare in Pullman
Vai ai contenuti

Torino e il Museo Egizio

Viaggi in giornata
Torino e il Museo Egizio

Il Museo Egizio è il più antico museo, a livello mondiale, interamente dedicato alla civiltà nilotica ed è considerato, per valore e quantità dei reperti, il più importante del mondo dopo quello del Cairo in Egitto.
Torino e il Museo Egizio
La strada per Menfi e Tebe passa da Torino”

16 maggio 2021

A breve il prezzo del viaggio!


Considerata l'emergenza sanitaria COVID-19 alcuni eventi previsti nei programmi potrebbero subire variazioni o non essere confermati.

Partenza in pullman G.T.L in direzione Torino con sosta in autogrill lungo il percorso.
Giunti a Torino ingresso al Museo Egizio per la visita libera.
Il Museo delle Antichità Egizie è costituito da un insieme di collezioni frutto di acquisizioni lunghe quattro secoli e dei ritrovamenti effettuati negli scavi della Missione Archeologica Italiana, tra il 1900 e il 1935. Tra i reperti più importanti vi sono la tomba intatta di Kha e Merit, il Tempio rupestre di Ellesija ed il Canone Reale, forse il più importante, conosciuto come Papiro di Torino, una delle più importanti fonti sulla sequenza dei sovrani egizi.
Al termine tempo a disposizione per il pranzo libero.
Alle 14:30 incontro con la guida per la visita di Torino, nota per la raffinatezza della sua architettura e della sua cucina; sontuosi edifici barocchi e antiche caffetterie fiancheggiano i viali e le grandiose piazze torinesi, come Piazza Castello e Piazza San Carlo.
Alle ore 16.00 partenza per il viaggio di rientro con arrivo previsto in serata nei luoghi di partenza.

Partenze da:

  • 6:00 LENO, piazza C. Battisti
  • 6:15 GHEDI, piazza Roma
  • 6:35 BRESCIA, parcheggio casello autostradale Brescia Centro
  • 7:05 BERGAMO, piazzale Malpensata
  • 7:40 MILANO, MM Cascina Gobba

NB: gli orari saranno riconfermati prima del viaggio
Torino
La quota comprende:

  • Viaggio a/r in pullman G.T.L.
  • Accompagnatore
  • Biglietto d'ingresso al Museo Egizio
  • Guida turistica per la città di Torino
  • Assicurazione personale medico-bagaglio
  • Prezzi Iva Inclusa
  • Autobus sanificati a norma di legge


La quota non comprende:
  • Pranzo, extra personali e tutto quanto non menzionato nella voce "la quota comprende"

Note:
  • Garantiamo sicurezza e professionalità
  • I mezzi sono dotati di GEL IGIENIZZANTE e TERMOMETRO infrarossi
  • Durante il servizio è prevista l'areazione dell'ambiente durante le soste
  • L'assegnazione dei posti garantisce il distanziamento sul mezzo
  • È obbligatorio l'uso della mascherina per tutti i passeggeri
A partire dalla sua fondazione (1824), il Museo Egizio ha avuto sede nel palazzo denominato “Collegio dei Nobili”, costruito su disegno di Michelangelo Garove dal 1679, in cui furono esposte le prime antichità, della collezione Drovetti, acquistate dal re Carlo Felice. L’edificio, grazie ad interventi di Giuseppe Maria Talucchi e Alessandro Mazzucchetti, fu ampliato e adeguato alla nuova destinazione d’uso nella seconda metà dell’800. Già nel 1832, comunque, il Museo aprì al pubblico.
Oltre alle antichità egiziane, erano presenti anche reperti romani, preromani e preistorici, insieme ad una sezione di storia naturale. L’edificio era (ed è tuttora) condiviso con l’Accademia delle Scienze. Dopo un’iniziale sistemazione nella parte opposta dell’edificio, la Galleria dei Re, o Statuario, fu spostata nelle sale attuali. Nel corso dell’ ‘800, inoltre, il Regio Museo di Antichità ed Egizio acquisì anche alcune collezioni minori da privati o tramite scambi con altri musei.
Attualmente, il Museo conserva una collezione di circa 40.000 reperti; di cui 3.300 oggetti sono esposti nelle sale museali e circa 12.000 nelle Gallerie della Cultura Materiale. I reperti sono dislocati in uno spazio visitabile di 12.000 mq, disposti su 4 piani.



Torna ai contenuti